Menu

Abusivo e aggressivo, denunciato

Obbliga madre e figlia a parcheggiare dove decide lui: ora è nei guai per violenza

CAMPOSAMPIERO. Con toni minacciosi, costringe mamma e figlia a parcheggiare dove decide lui, ma le malcapitate si rivolgono ai carabinieri. Denunciato per il reato di violenza privata S.O., 29 anni, nigeriano residente a Camposampiero. Nei giorni scorsi, al parcheggio dell'ospedale in via Cosma, una donna di Loreggia e la figlioletta, dovevano lasciare l’auto per fare visita a una conoscente ricoverata. Erano entrate nel parcheggio che si trova proprio di fronte alla struttura sanitaria.

Neppure il tempo di guardarsi intorno per individuare uno spazio dove posteggiare, che lo sguardo dell'automobilista si è incrociato con quello del parcheggiatore abusivo.

Il nigeriano ha iniziato a sbracciarsi costringendo, con fare aggressivo, le malcapitate a parcheggiare il proprio mezzo in un posto da lui indicato: l'intento del denunciato, con ogni probabilità, era quello di di farsi dare dalla conducente un

compenso in denaro per la “disponibilità” offerta loro.

Il suo piano non è però andato a buon fine: la donna, infatti, ha ingranato la marcia e si è allontanata dal parcheggio, avvertendo i militari del maresciallo Claudio Girolimetto della presenza del ventinovenne molesto. (s.b.)

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro