Menu

nei comuni di Torreglia e di galzignano

Caccia a chi non rispetta i limiti

Arrivano autovelox fissi e telelaser mobili: in rete tutte le postazioni

TORREGLIA. Lotta senza pietà nei confronti di chi non rispetta i limiti di velocità sulle strade più trafficate e pericolose dei comuni di Torreglia e Galzignano. Lo hanno deciso i sindaci dei due Comuni, Filippo Legnaro e Riccardo Masin che, sulla base di un piano predisposto dal comandante della Polizia locale, Albino Corradin, hanno deciso due tipi di intervento: con gli autovelox fissi e con i telelaser mobili. Nel centro abitato di Torreglia, lungo la via che porta a Montegrotto e Luvigliano, è prevista l'installazione di box dissuasori di velocità. Postazioni che saranno segnalate con l'apposito cartello "controllo elettronico della velocità". Nel Comune di Galzignano gli interventi saranno solo con autovelox e telelaser mobili sulle strade verso Battaglia e Valsanzibio. Le pattuglie saranno presenti sulle strade segnalate da cittadini e agenti. E sulle arterie individuate grazie all’esame dei dati relativi agli incidenti stradali, si legge nel comunicato a firma del comandante della Polizia locale. Nel corso dei servizi verrà impiegata una pattuglia per turno, con telelaser o autovelox, a seconda che la contestazione immediata sia o meno possibile effettuarla in una situazione di sicurezza. I punti dove sono previsti i controlli sulla velocità verranno comunicati ai cittadini attraverso il sito internet dei due Comuni, dove

saranno pubblicate le mappe con l'esatto posizionamento del veicolo dei vigili. La decisione di intervenire è scaturita a seguito delle continue segnalazioni di residenti che, in particolare nelle ore serali, si lamentano di auto e moto che sfrecciano a velocità elevata.

Gianni Biasetto

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro