Menu

«Sono stato rapinato». Ma la Polizia lo denuncia per falso

Benzinaio della Guizza, il 25 febbraio, aveva raccontato di essere stato picchiato e derubato dai ladri. Per la Mobile è stata simulazione di reato

PADOVA. Per la Polizia si era inventato tutto per truffare l’assicurazione. Maikol Sanna, 28 anni, di Candiana, gestore del distributore Af Petroli di via Guizza 367, vicino al capolinea sud del tram, è stato denunciato dalla Squadra Mobile di Padova per simulazione di reato. Il 25 febbraio scorso aveva a sua volta denunciato di essere stato rapinato da ignoti, nella sua stazione di servizio. Di essere stato colpito alle spalle, con schiaffi e pugni, e di aver subito il furto di 15 mila euro. In

base alle ricostruzioni della Mobile, che ha visionato i filmati delle telecamere e ha sentito una serie di testimoni, il benzinaio (che quel giorno era stato anche medicato in ospedale) avrebbe raccontato delle bugie per frodare la compagnia assicurativa. Di qui la denuncia nei suoi confronti.

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro