Quotidiani locali

Loreggia ferma i tir, Rustega trema

La frazione teme di essere invasa dai camion quando scatterà il divieto

CAMPOSAMPIERO. «Non vogliamo i camion di Loreggia sulle nostre strade». Si annuncia rovente il confronto tra Rustega e Loreggia dopo che il sindaco Fabio Bui ha annunciato di essere pronto, con un’ordinanza valida dal 25 novembre, a bloccare il transito lungo via Tolomei dei mezzi pesanti in uscita dalla regionale 308. I cartelli stradali di divieto sono già installati, ma ancora coperti dal nylon nero, in attesa dell’ordinanza.

«I camion in uscita dallo svincolo, bloccati dal divieto, gireranno a destra e arriveranno dritti a Rustega. È una situazione inaccettabile e sono pronto a proporre al sindaco di firmare un’ordinanza analoga che blocchi il transito per Rustega», attacca il vicesindaco e referente per la frazione, Andrea Gumiero. «Se Loreggia protesta con Veneto Strade, che non ha messo in sicurezza la sua viabilità comunale attraversata dai camion, non possiamo certamente sopportare noi il passaggio dei mezzi pesanti sulle nostre strade di Rustega, già malconce e assolutamente inadeguate a ricevere questo tipo di traffico», continua Gumiero.

Serve quindi un confronto tra i due Comuni, «anche perché queste questioni di viabilità sono sovracomunali, non si possono affrontare con una decisione unilaterale presa per risolvere un problema locale, senza considerare le conseguenze. A Rustega i camion della 308 non passeranno».

Ma Fabio Bui non è per nulla preoccupato della sua decisione e prosegue senza ripensamenti, anzi: «Per Camposampiero non cambierà nulla; a Rustega possono stare tranquilli che dallo svincolo arriveranno, come già oggi, solo i camion diretti alla fornace. I camion che bloccheremo in via Tolomei dovranno rientrare nella 308 e uscire più a nord, sulla rotatoria di Boscalto».

Piuttosto, Bui è fortemente critico con Veneto Strade: «Lunedì scriverò una lettera di protesta al governatore Luca Zaia. Non è possibile che un accordo di programma con Veneto Strade firmato nel 2009, che prevedeva la pista ciclabile su via Tolomei, non sia ancora stato attuato. Loreggia ha fatto tutto quello che serviva, abbiamo anche già liquidato gli espropriati, ma i responsabili di Veneto Strade non si fanno nemmeno più trovare al telefono». Il sindaco di Loreggia ricorda che «già all’apertura della Sr 308 il tratto doveva essere messo in sicurezza. Ora la pazienza è finita e, se non partiranno i lavori, da lunedì 25 bloccheremo i camion».

Francesco Zuanon

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia il Mattino di Padova
e ascolta la musica con Deezer.3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.