Menu

Non è ancora stato fissato il funerale di Ongarello, morto alla StraPadova

A Battaglia Terme e a Torreglia i parenti di Giuseppe Ongarello (in foto) sono stati colti all’improvviso dalla notizia della sua scomparsa e attendono di conoscere la data dei funerali e anche il...

A Battaglia Terme e a Torreglia i parenti di Giuseppe Ongarello (in foto) sono stati colti all’improvviso dalla notizia della sua scomparsa e attendono di conoscere la data dei funerali e anche il luogo in cui si terranno. L’uomo, 75 anni, è spirato domenica mattina mentre partecipava alla marcia StraPadova Viva, a poche centinaia di metri dalla partenza della gara, all’altezza di piazzale Boschetti, stroncato probabilmente da un arresto cardiaco. Geppino, come lo chiamavano in famiglia, era cresciuto con i nonni e con gli zii, visto che il padre morì in guerra. Rappresentante farmaceutico, si trasferì a Padova, nel quartiere di Montà. Aveva avuto due matrimoni: dal primo rimase vedovo e nacque il figlio Pierluigi, dal secondo divorziò ed ebbe una figlia, Laura. Da sei anni Giuseppe Ongarello abitava a Villafranca Padovana e aveva una nuova compagna. Sempre dinamico e sportivo, era un appassionato giocatore di tennis. Domenica aveva partecipato alla marcia, ma,

arrivato all’incrocio tra via Trieste e piazzale Boschetti si è accasciato in mezzo agli altri concorrenti. Due medici che gareggiavano gli hanno prestato le prime cure, effettuandogli il massaggio cardiaco, ma purtroppo la corsa in ospedale per Geppino Ongarello è stata inutile. (cri.s.)

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro