Menu

Uno sportivo che amava viaggiare

Giuseppe Ongarello viveva a Villafranca Padovana. Lascia due figli e la compagna

Nel piccolo condominio in cui Giuseppe Ongarello viveva da sei anni, in via Svevo a Villafranca Padovana, i vicini ieri pomeriggio non avevano ancora appreso la notizia della sua improvvisa scomparsa. Increduli, si sono chiesti tutti come mai fosse accaduto proprio a Giuseppe, un uomo che, nonostante i suoi 75 anni, era molto attivo e sportivo. Anche se di poche parole, perché non amava confidarsi con i vicini: qualche cambio di battute o un saluto veloce sulle scale. Spesso si assentava e mancava da casa. Un inverno, addirittura, raccontano, che avesse preso in affitto una casa e avesse passato la stagione fredda in Colombia.

Aveva avuto una moglie da cui era nato il figlio Pierluigi. Rimasto vedovo, si era risposato ed era rimasto con la seconda moglie oltre vent’anni, avendo con lei anche una figlia. Attualmente aveva una nuova compagna, che frequentava, ma che non viveva con lui. Lo si vedeva a volte partire da casa con un gran mazzo di fiori, particolare che sottolinea la signorilità ed eleganza che lo contraddistinguevano.

Era anche molto sportivo, perché i condomini della piccola palazzina, costruita di recente nei pressi del santuario della Madonna delle Grazie, lo vedevano uscire

al mattino con la sacca e la racchetta per andare a giocare a tennis. Nonostante fosse in pensione, dava una mano al figlio che ha una ditta di recupero credito, che infatti, ha anche la sede legale a casa dello stesso Giuseppe, come dimostra la scritta sul campanello.

Cristina Salvato

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro