Menu

Stroncato da un infarto poco dopo la partenza

Choc a piazzale Boschetti: uomo di 75 anni si accascia all’improvviso Una testimone: «È stato orribile». L’estremo tentativo del medico-corridore

La festa più bella interrotta dal macabro spettacolo della morte. Giuseppe Ongarello, 75 anni, residente a Villafranca Padovana in via Svevo 5/5, si è accasciato pochi minuti dopo la partenza della StraPadova Viva. È stato colto da un dolore al petto e nonostante il massaggio cardiaco, si è spento dopo il ricovero in ospedale. «È stato orribile, parola chi ha assistito» racconta Claudia Pagin sul nostro sito internet www.mattinopadova.it, «volevo complimentarmi con le due dottoresse, anche loro runner, che hanno provato la rianimazione senza perdere secondi preziosi».

È successo poco dopo le 10 all’altezza di piazzale Boschetti, dove il serpentone di runners si era diretto dopo la partenza da largo Europa. Improvvisamente il settantacinquenne è caduto a terra. E come testimonia il nostro lettore, è stato soccorso da due medici.

Ada Cutolo, giovane cardiologa padovana che presta servizio al reparto di Rianimazione del nuovo ospedale Dell’Angelo di Mestre, ieri mattina è stata la prima a soccorrere Giuseppe Ongarello. «Quando mi sono avvicinata, pochi minuti dopo che si era accasciato a terra, l’ho trovato in arresto cardiaco», afferma la donna che stava correndo la stracittadina con un’amica. «Eravamo partiti da pochissimo, sono rimasta a prestargli soccorso finché è arrivata l’ambulanza del 118 e poi ho ripreso la mia corsa verso l’arrivo di piazza dei Signori. Le condizioni dell’anziano mi sono sembrate subito disperate. Credo che il fatto che stesse facendo la marcia non abbia influito minimamente su quanto gli è successo. Un fatto del genere gli poteva capitare anche in casa salendo le scale».

L’uomo è stato soccorso da un’ambulanza del 118. Alcuni podisti raccontano che ieri mattina c’è stata qualche difficoltà per veicolo medico nel raggiungere il luogo in cui si è accasciato a terra il settantacinquenne, perché la strada

era invasa dai partecipanti alla manifestazione. La circostanza però non trova conferme alla direzione del Suem.

Nel pomeriggio poi gli organizzatori hanno deciso di proseguire con la Corri in piazza e con lo spettacolo medievale nel cuore del centro storico.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro