Menu

FUORI PORTA / Fiere, rievocazioni e la grande festa della transumanza

Pioggia e freddo non fermano le manifestazioni in tutta la provincia. Mano all’ombrello: ecco cosa fare in questa prima domenica autunnale

PADOVA. Si esce con l’ombrello ma la pioggia non ferma gli organizzatori degli eventi in piazza e tanto meno chi ama godersi gli ultimi appuntamenti con prodotti di stagione, bollicine e rievocazioni.

PRODOTTI A KM 0. A Montagnana oggi chiude sarà “Montagnanese in Fiera”, che accoglie al suo interno anche una parentesi dedicata all’enogastronomia degustazione di prodotti tipici a km 0 e del territorio, in particolare la tagliata di scottona veneta. Dalle 8 c’è l’apertura della fiera e mostra degli animali con animali da cortile, uccelli esotici e falchi addestrati. Sono previste anche di abilità a cavallo e spettacoli equestri, visite della città in carrozza e l’esibizione (alle 10 e alle 15.30) con una trentina di figuranti di Vita d’altri tempi. Alle 15 a Vallo Porta Vicenza c’è la sfilata cinofila aperta a tutti i tipi di cani in collaborazione con la Lega Nazionale Difesa del Cane Sezione Bassa Padovana. Doppio appuntamento a pranzo e cena con “Montagnanese a tavola”, la sfilata dei trattori d’epoca e, alle 17, “Il casaro in piazza” con la lavorazione e la degustazione del formaggio con latte locale. A San Martino di Lupari torna per tutta la giornata Colori e Sapori d’autunno, manifestazione legata alla sagra della Madonna del Rosario. In esposizione e vendita tutti i prodotti autunnali, lavori e mestieri storici dei contadini, parco giostre e pesca di beneficenza, organizzata dai genitori della scuola materna “Pio Antonelli”.

LA TRANSUMANZA. A San Pietro in Gu torna con l’undicesima edizione la Festa della Transumanza e dei prodotti tipici dell’Alta Padovana. Aziende agricole e agrituristiche esporranno il meglio dei prodotti di stagione a “km 0”. In primo piano il latte e i formaggi. Dalle 9 l’esposizione dei prodotti, delle macchine e attrezzature agricole. Dalle 10 alle 12 si potrà assistere al rientro delle mandrie dall’alpeggio, che passeranno per il centro del paese. Alle 14.30 la preparazione in diretta della tosella e dalle 18 cena con il “minestrone della nonna” e altre tipicità, dal salame ai ferri alla polenta. Durante la giornata si esibiranno I Ruspanti, un gruppo folk, sarà a disposizione una carrozza trainata da cavalli per una breve passeggiata, e ci saranno i pony e lo scivolo gonfiabile per bambini.

A CITTADELLA. Oggi in centro storico torna la Festa dello sport che vede coinvolte tutte le associazioni sportive del territorio del cittadellese. Dalle 16 in Torre di Malta le famiglie potranno imparare antichi mestieri medievali (l’arte della scrittura gotica, l’argilla, lavorare le pelli, la miniatura). Costo a partecipante a 5,50 euro, sia adulto che bambino, iscrizione obbligatoria in Iat di Cittadella.

DUELLI A CONSELVE. Dalle 9 alle 20 di oggi al Pra’ comunale va in scena la Disfida di Aldobrandino. Si tratta della rievocazione medievale in costume d'epoca che ricorda un fatto avvenuto nel luglio 1177, con protagonista Aldobrandino da Conselve, che accusato da Enrico, mercenario di Federico Il Barbarossa, lo sfidò a duello e vinse. In mattinata oltre alla preparazione dell’accampamento medievale, ci sarà il mercato di prodotti tipici, giochi medievali per bambini, il gruppo dei falconieri, antichi mestieri e giri in carrozza. La sfilata del corteo è prevista per le 16, accompagnata da tamburini e sbandieratori. Si chiude alle 20.30 con la cena medievale.

BOLLICINE A STRA. Oggi e domani a Villa Foscarini Rossi saranno presenti grandi e piccole cantine, produttori di

fama internazionale, talenti emergenti e produttori di nicchia. Bollicine, è l’evento nazionale dedicato agli spumanti e ai metodi italiani, che fa la sua prima tappa a Stra. In programma prevede laboratori e degustazioni guidate da esperti sommelier. Ingresso dalle 11 alle 20. Erika Bollettin

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro