Menu

la denuncia dei consiglieri comunali bicciato e dalla stella

Tencarola, percorso vita in pieno degrado

Tombini e marciapiedi percolosi trasformano Caselle in una «savana urbana»

SELVAZZANO. I consiglieri comunali di Selvazzano del Partito democratico, Daniel Bicciato e Rossella Dalla Stella, evidenziano alcune situazioni di degrado che interessano il percorso vita sull’argine destro del Bacchiglione, dal ponte di Tencarola alla chiesa di Selvazzano, e alcuni marciapiedi nel centro di Caselle.

«Le attrezzature in legno del percorso vita sono pericolose per chi le usa», denuncia Daniel Bicciato. «Chiodi sporgenti e pali semiabbattuti sono un serio problema soprattutto per i bambini. Parte degli attrezzi ginnici sono a terra e sono il segno che la manutenzione non viene fatta da anni. Un peccato che un percorso verde nel centro del comune sia lasciato in queste condizioni». Bicciato sollecita perciò l'amministrazione comunale a riservare la stessa attenzione che mette per la soluzione dei grandi problemi degli impianti sportivi, «anche per le piccole ma vitali aree verdi che rendono vivibile il nostro territorio».

Rossella Dalla Stella definisce invece «una sorta di savana urbana» la frazione di Caselle. «Non per la vegetazione ma per le “trappole” disseminate sul territorio», afferma la consigliera di minoranza. «Per chi cammina non è difficile rischiare di trovarsi alle prese con un tombino dalla chiusura traballante e pronta ad aprirsi come una trappola se ci si poggia sopra il piede. A qualcuno è successo di cadere e, solo per fortuna, non ha riportato danni».

Rossella Dalla Stella fa anche

una sorta di mappatura del rischio. «Mi sono giunte segnalazioni di situazioni di pericolo», dice, «in via Ungaretti, Ceresina e Pirandello. Ho avvisato gli uffici competenti del Comune affinché provvedano al più presto a sistemare questi manufatti prima che succeda il peggio».(g.b.)

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro