Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Migliorano i risultati al “Rolando da Piazzola”

PIAZZOLA SUL BRENTA. Poker di centini al Rolando da Piazzola, che mercoledì ha organizzato la tradizionale “festa dei diplomati” con studenti, famiglie, docenti e autorità. Come lo scorso anno, tutti...

PIAZZOLA SUL BRENTA. Poker di centini al Rolando da Piazzola, che mercoledì ha organizzato la tradizionale “festa dei diplomati” con studenti, famiglie, docenti e autorità. Come lo scorso anno, tutti i 139 maturandi hanno superato l’esame di stato e ben il 38% è uscito con un punteggio superiore o uguale a 80. Di questi, 4 ragazze hanno ottenuto il massimo dei voti, due dell’istituto tecnico, una del liceo e un’altra del professionale. Si tratta di Anna Turcato della 5E e Linda Rossato della ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

PIAZZOLA SUL BRENTA. Poker di centini al Rolando da Piazzola, che mercoledì ha organizzato la tradizionale “festa dei diplomati” con studenti, famiglie, docenti e autorità. Come lo scorso anno, tutti i 139 maturandi hanno superato l’esame di stato e ben il 38% è uscito con un punteggio superiore o uguale a 80. Di questi, 4 ragazze hanno ottenuto il massimo dei voti, due dell’istituto tecnico, una del liceo e un’altra del professionale. Si tratta di Anna Turcato della 5E e Linda Rossato della 5F, entrambe frequentanti l’istituto tecnico economico a indirizzo relazioni internazionali per il marketing, Sara Fornaro della 5G del professionale per i servizi sociali ed Erica Dal Moro della 5D del liceo scientifico. Nessun bocciato, soltanto due non ammessi agli esami e buoni risultati anche per classi 1^, 2^, 3^ e 4^: il 58,16% è stato promosso alla classe successiva, il 37,34% sospeso e il 4,50% non ammesso. «La situazione rispetto allo scorso anno» commenta la dirigente scolastica Olivella Bertoncello «è migliorata in generale, poichè il Collegio docenti all’inizio dell’anno si era posto l’obiettivo di aumentare il successo scolastico, mettendo in atto tutta una serie di azioni volte a tale miglioramento. Oltre allo sportello,ai corsi di recupero, ai recuperi in itinere, è stata interessante ed estremamente positiva l’azione di tutoraggio da studente a studente. I diplomati dall’80 in su sono addirittura aumentati del 4% rispetto lo scorso anno».

«Abbiate il coraggio di seguire cuore e intuito anche in questo periodo di crisi e siate vincenti rispetto ai vostri sogni» ha esortato la preside durante la festa di comunità, dove erano presenti i sindaci dei 18 Comuni di provenienza dei diplomati, l’assessore provinciale Gilberto Bonetto e il dirigente dell’Ufficio scolastico Paolo Iacolino.

Paola Pilotto