Menu

pozzonovo

«Non vogliamo essere la clinica dei ricchi»

La MedClinic apre sabato e propone prestazioni a prezzo di ticket, pagabili anche a rate

POZZONOVO. Una clinica che si propone di offrire prestazioni a 360 gradi, con tecnologie d’avanguardia e prezzi “popolari”. Presentata ieri la nuova struttura sanitaria privata della MediClinic, in via IV Novembre 10. Una struttura che, con i suoi 4000 metri quadri di superficie, 40 medici e 12 assunti per il personale paramedico, si propone di offrire prestazioni che vanno dalle visite alla diagnostica, dalla chirurgia alla riabilitazione, con un particolare riguardo per gli sportivi. L’idea di aprirla proprio a Pozzonovo è di Giancarlo Zanchi, presidente, imprenditore nel settore dell’abbigliamento e originario del paese, da quasi 40 anni anche il presidente del Pozzonovo Calcio. Il direttore sanitario è Dimitrios Kontothanassis, chirurgo e ricercatore di fama mondiale, mentre la guida della riabilitazione è affidata a Sergio Bosa, forte dell’esperienza con squadre del calcio italiano come Juventus e Torino. «Nella sanità non è più tempo di lifting: bisogna innovare e utilizzare quanto di più nuovo la tecnologia offre» afferma il direttore sanitario. Che cita alcune tra le eccellenze: dalla pavimentazione anti-batterica, per abbattere il rischio di infezioni, alla spirometria formetric 4D, che permette di studiare i problemi della colonna vertebrale senza alcun tipo di radiazioni, passando per piscina e palestra attrezzate per la riabilitazione. Non solo: quel che la clinica propone è la possibilità di concentrare in un’unica mattinata esami che potrebbero richiedere mesi di via vai dal medico di base allo specialista.

«Ma non vogliamo essere la clinica dei ricchi» assicura Kontothanassis. «Offriamo tutta l’innovazione tecnologica a prezzi di ticket: le tariffe per gli esami variano dai 35 ai 46 euro e 15 centesimi, il costo del ticket». C’è anche una convenzione con le banche con finanziamenti agevolati, a tasso 0, per chi deve sostenere spese di una certa entità. «Se un paziente

deve sostenere in una mattinata 10 esami, con un costo di 400 euro, li può pagare con rate di meno di 40 euro al mese».

Il taglio del nastro è previsto sabato dalle 10.30 alla presenza del campione paralimpico Alex Zanardi, condurrà Alessia Ventura. (f.se.)

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro