Menu

Barca raccogli-rifiuti attiva da ieri nel canale Battaglia

BATTAGLIA. C’è quasi la fila, sulle sponde del canale, per il varo della barca raccogli-rifiuti. Decine di residenti ieri mattina si sono fermati per osservare il debutto del mezzo, fornito dal...

BATTAGLIA. C’è quasi la fila, sulle sponde del canale, per il varo della barca raccogli-rifiuti. Decine di residenti ieri mattina si sono fermati per osservare il debutto del mezzo, fornito dal Bacino Padova Tre ( l’ha finanziato insieme alla Regione), che libererà finalmente il centro di Battaglia e il gioiello storico del suo canale dall’onta degli ammassi di rifiuti. Il battello anti-rifiuti ha avuto sin da subito il suo bel daffare: anche ieri mattina, all’altezza dell’Arco di Mezzo era accumulata la consueta distesa di rifiuti. Sterpi e ramaglie che vanno a formare uno strato melmoso, ma anche sacchi neri della spazzatura, bottiglie e flaconi di detersivo e quant’altro. Certe volte arrivano persino carcasse di animali. Con annessi odori nauseabondi. Dopo il varo ufficiale e la dimostrazione di prova, il battello si è quindi messo all’opera in centro: i rifiuti raccolti con questa sorta di “ruspa acquatica” vengono depositati nel cassone parcheggiato addosso alla sponda del canale. Questo sarà poi trasportato via camion allo smaltimento. La pulizia del canale verrà effettuata con frequenza settimanale. Il costo complessivo della nuova attrezzatura è di 95.000 euro, di cui 40.000 da un finanziamento regionale. Utilizzo e manutenzione saranno a carico del Bacino.

Al taglio del nastro ieri mattina c’erano l’assessore regionale Maurizio Conte, il presidente del Bacino Padova Tre Simone Borile e il sindaco di Battaglia, Daniele Donà. «Si tratta di un risultato significativo, che permette a Battaglia di risolvere un grave problema di immagine» commenta l’assessore regionale all’ambiente Conte. «Oltre a contrastare il degrado ambientale, questo intervento permetterà di dare nuovo impulso alla navigabilità». «Un grande risultato, frutto

del lavoro di squadra tra Comune, Bacino e Regione» sottolinea anche Borile. Soddisfatto pure il sindaco: «Finalmente riusciremo a tenere pulito il canale e questo sicuramente aiuterà lo sviluppo turistico, che a Battaglia passa per la via d’acqua». ©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro