Menu

La Filippi di Arsego chiude, a casa 234 dipendenti

La fabbrica di elettrodomestici tra le più importanti del mercato europeo mette tutti in mobilità, sciopero e presidio dei dipendenti

SAN GIORGIO DELLE PERTICHE. Si sono avverate le più cupe previsioni per la Filippi di Arsego, azienda tra le più importanti del mercato europeo nella produzione di forni a incasso elettrici, pirolitici e a gas. L’azienda, al capolinea di una crisi che pare non abbia vie d’uscita, ha comunicato ieri ai sindacati l’avvio della procedura di mobilità per tutti i dipendenti per cessata attività.

Si parla di 234 persone, tra operai e impiegati, che perderanno il posto di lavoro. Ieri c’è stata un’assemblea, che ha deciso di effettuare oggi otto ore di sciopero con presidio davanti ai cancelli della fabbrica.

Un presidio che inizia alle 7.30 di questa mattina, dopo di che un gruppo si porterà a Padova con i rappresentanti sindacali per un incontro con l’associazione industriali e l’azienda.

Appena pochi giorni fa la proprietà aveva sottoscritto la proroga per tre mesi del contratto di solidarietà, scaduto a marzo. Era stato avviato due anni fa. «Ma a quanto pare, dopo averla firmata, non l’hanno inoltrata, non l’hanno proprio fatta partire», dichiara sconcertato Lino Coniglio della Fim Cisl.

A questo punto, i lavoratori sospesi sono tutti a carico dell’azienda. Ulteriori notizie sulle decisioni che prenderà la proprietà sono attese dopo l’incontro di questa mattina.

I sindacati spingeranno per un passo indietro dell’azienda, per il rispetto della firma. Potrebbero essere trovate altre soluzioni. Su quali basi? Con che termini e a che condizioni?

Tutto, al momento, è campato in aria e quello che va dicendo “radio scarpa” è un possibile trasferimento all’estero dell’azienda dopo la chiusura

ad Arsego.

In un paese dove il lavoro costa meno, dove ci sono minori lacci e lacciuoli, dove le banche non lesinano i finanziamenti alle aziende, dove lo Stato tende la mano. C’è grande preoccupazione, i lavoratori si preparano alla lotta.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro