Menu

Maratona 2012, tutte le strade chiuse in città e in provincia

La città in mano ai runners. L'assedio degli oltre 15 mila partecipanti alle Stracittadine porterà alla chiusura di diverse strade

PADOVA. La città in mano ai runners. L'assedio degli oltre 15 mila partecipanti (tanti ne sono attesi se il tempo, come pare, sarà clemente) alle Stracittadine nella domenica della Maratona S. Antonio domattina inizierà presto. Almeno nella zona intorno a Prato della Valle dov'è fissata la partenza (ore 9.15) e l'arrivo dei quattro percorsi di 1, 2, 5 e 12 chilometri. Percorsi aperti a tutti dove ognuno si potrà cimentare come meglio si crede: al passo, al trotto o al galoppo.

AUTOMOBILISTI. Sarà una mattinata difficile per chi deve muoversi in macchina sulle strade interessate dalla maratona e dalle stracittadine. La strada regionale 307 del Santo sarà chiusa al traffico dalle 8.00 alle 16 fino al passaggio dell'ultimo maratoneta. A Campodarsego, dove la 42 chilometri scatterà alle 8.45, la 307 sarà chiusa alle auto dalle già alle 7.00. Dalle 8 alle 16 saranno inibite anche le direttrici interessate dalla maratona e dalla mezza maratona dei comuni di Massanzago, Camposampiero, San Giorgio delle Pertiche e Padova.

VIABILITA' ALTERNATIVA. Intanto va detto che sarà percorribile in macchina tutto l'anello della tangenziale attorno a Padova. Il piano della viabilità concordato dagli organizzatori con le forze dell'ordine prevede alcune deviazioni che sono state studiate per garantire l'uscita dalla città su tutti e quattro i lati.

LATO EST. Da Padova verso Treviso-Castelfranco: nuova statale del Santo (Sr 308) fino a Castelfranco. Da Vigonza (uscita casello Padova Est) verso Cadoneghe (Sp 46) e poi (Sr 308). Sulla Noalese (Sr 515) fino a Noale, proseguendo verso Trebaseleghe e Piombino Dese.

LATO OVEST. Proseguire sulla Postumia (Sr 53) fino a Cittadella, nella circonvallazione prendere la Valsugana (Sr 47) in direzione di Padova. Dalla Postumia (Sr 53) a sinistra per San Martino di Lupari (Sp 78) verso sud attraverso Abbazia Pisani (So 39), Villa del Conte (Sp58) e San Giorgio in Bosco a destra dirigersi sulla Valsugana (Sr 47) girando a destra a Arsego in direzione di Campo San Martino (Sp 10), a Molini di Agujaro in direzione di Curtarolo (Sp 70) oppure a Limena (Sp 46d).

LATO SUD. E' possibile percorrere tutta la circonvallazione sud di Padova (attenzione, la zona di Prato della Valle sarà chiusa al traffico). Per attraversare la città da est a ovest utilizzare almeno uno dei tre passaggi sul retro.

LATO NORD. Loreggia e Piombino Dese senza limitazioni direzione Cittadella.

STRADE CHIUSE A PADOVA. Nel Comune di Padova dalle 8.00 alle 16.00 resteranno chiuse al traffico le vie: Pontevigodarzere, Guido Reni, Tiziano Aspetti, Cavalcavia Borgomagno, Viale Codalunga, Piazza Tetrarca, Ponte Molino, Via Dante, Piazza dei Signori, Via Fiume, Piazza delle Erbe, Via San Canziano, Piazza Antenore, Via San Francesco, Via e Piazza del Santo, Via Beato Luca Belludi e Prato della Valle.

LA COREOGRAFIA. In Prato della Valle la partenza delle sgambate sarà animata dagli sbandieratori della Città di Feltre e dalle ragazze pon pon dell'Associazione Down Dadi. Dalle 10 alle 17 in Prà ci sarà l'iniziativa di sensibilizzazione per la prevenzione del melanoma: "Piccoli Punti for Runners".

EXPO MARATONA. Nello spazio espositivo di circa 1500 metri quadrati interamente dedicato al mondo della corsa e dello sport, domattina si raccoglieranno le ultime iscrizioni delle Stracittadine. L'Expo comprende anche uno stand gastronomico dove

podisti e non potranno assaggiare prodotti tipici locali. C'è anche un'area "fun" con spettacolo ed esibizioni. Nell'area Alì, invece per tutta la giornata sarà presente la fattoria didattica con animali da cortile e cavalli e uno staff di animazione con il "trucca bimbi".

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro