Menu

Reagisce al controllo del carabinieri e li ferisce: è ubriaco

Nicusor Chiriac, 26 anni, è stato arrestato dai carabinieri con molte difficoltà: è alto 1,85 e pesa 140 chili. Difficile da tenere fermo

PIAZZOLA SUL BRENTA. I carabinieri di Cittadella, in collaborazione con i colleghi di Campodarsego, hanno arrestato per i reati di violenza, minaccia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale Nicusor Chiriac, 26 anni, romeno, autista residente a Piazzola sul Brenta. I carabinieri, tra le 19.45 e le 20.30 di sabato, sono stati chiamati al supermercato Aliper di Piazzola dove il giovane stava molestando alcuni clienti. Alla vista degli uomini dell’Arma l’uomo ha prima minacciato e poi colpito i carabinieri, procurandogli qualche lieve lesione.

Durante l’identificazione, l’uomo ha reagito scaraventando ripetutamente a terra la propria bicicletta e gli oggetti che aveva nelle tasche del giubbotto, oltraggiando i militari che – dopo svariati tentativi – hanno richiesto l’intervento dell’ambulanza. Il giovane – 140 chili di peso per 1,85 metri di altezza – alla vista del personale sanitario ha reagito, tentando nuovamente di allontanarsi ed evitare così il controllo, ma è stato atterrato dai carabinieri, che lo hanno ammanettato solo grazie all’aiuto dei commilitoni giunti in supporto.

L’arrestato, che ha fatto resistenza anche durante il trasporto e all’interno

dell’ospedale, sottoposto all’esame alcolemico, è risultato positivo con un valore di 2.96 grammi/litro, quasi 6 volte superiore al limite di legge. Chiriac è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della stazione di Carmignano di Brenta in attesa del rito direttissimo previsto per lunedì.

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro