Menu

Raffica di furti in una notte: è emergenza sicurezza in cintura

I comuni della cintura urbana di Padova da settimane sono oggetto di furti in appartamenti e aziende. Carabinieri in campo con 8 pattuglie

VILLAFRANCA PADOVANA. E’ allarme furti nella cintura padovana. Nelle ultime settimane si sono moltiplicati i casi denunciati dai cittadini di effrazioni in case e garages. Per questo i carabinieri hanno risposto mettendo in campo otto pattuglie per controllare il territorio. Un’operazione che ha dato i suoi frutti con l’arresto di cinque romeni (tra cui i due salvati dalle acque del Brenta).

Un impegno che però non è riuscito a fermare l’ondata di furti: sul territorio evidentemente operano diverse bande di malviventi. Ecco tutti i furti messi a segno nella serata e nella notte tra martedì e mercoledì:

18.30 - Mestrino, via Buonarroti 3. Due o tre individui si sono arrampicati sulle grondaie ma poi scappati perché disturbati

20.30 - Villafranca, via Madonna 40 e 42. Una banda di ladri è riuscita a entrare in un appartamento: rubati alcuni gioielli

20.45 - Veggiano, via San Pio X 6. Ancora un furto in apparamento: anche in questo caso i banditi hanno sottratto gioielli

22.00 - Villafranca, via Matteotti 4. In questo caso per entrare i «topi d’apparamento»

hanno scassinato una porta-finestra: rubati ancora gioielli.

00.17 - Limena, via del Santo 135 . I ladri hanno tentato di introdursi nella ditta «Maia»: entrati dalla finestra del bagno, sono stati sorpresi da una guardia giurata che li ha fatti scappare.

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro