Menu

Sbanda con l'auto e finisce nel fossato: muore a 24 anni

Impressionante serie di tragedie sulle strade: l'ultimo incidente ieri sera a Montagnana. È accaduto alle 21.30 nel tratto di Provinciale di via Saoncella. Ha perso la vita Daniele Furlan: giocava a calcetto

MONTAGNANA. Drammatico incidente, ieri sera, lungo la Provinciale 90 che da Montagnana è diretta nel Veronese. Ha perso la vita il ventiquattrenne Daniele Furlan, che si trovava al volante di una Citroen Saxo. L'auto, dopo una sbandata, è finita dentro un fossato.

È accaduto intorno alle 21.30 nel tratto di Provinciale denominato via Saoncella. Il ragazzo era non lontano dalla sua abitazione quando, per cause in corso di accertamento, ha perso il controllo della sua auto lungo l'arteria che è piena di curve e ha il ciglio pericolosamente alberato. Daniele non è più riuscito a tenere in carreggiata la vettura ed è sbandato alla sua destra, «tuffandosi» nel fossato. L'impatto è stato violentissimo e la morte quasi istantanea. Alcuni automobilisti di passaggio, che hanno assistito alla tragica scena, si sono prodigati a dare subito l'allarme. Sul posto è arrivata un'ambulanza del Suem, ma la sua corsa è stata inutile. Per i rilievi è intervenuta una pattuglia di carabinieri del nucleo radiomobile atestino che ha avuto anche il difficile compito di informare la famiglia della vittima.

Daniele Furlan, soprannominato dagli amici «Volpe», lavorava come operaio presso la ditta Bertelli, uno dei salumifici storici della città murata. E aveva una grande passione per il calcio anche come atleta: giocava nella giovane squadra di «calcio a 5» dell'A.C. Montagnana.

Purtroppo si tratta della seconda vittima nel giro di pochi giorni nella Bassa Padovana. Domenica notte è morto Angelo Naso, cinquantunenne falegname di Ponso. Era in sella al suo Aprilia Scarabeo e stava tornando da una serata trascorsa con amici a Masi, improvvisamente
in località Valli Mocenighe, nel Comune di Ponso, è «volato» in un fossato in via Este. È deceduto all'istante e solo al mattino un ciclista si è accorto del corpo senza vita dell'uomo. Oggi è prevista l'autopsia e il suo funerale dovrebbe essere celebrato domani nella Chiesa di Ponso.

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro