Menu

Maltempo. Passa la piena, chiusi i ponti: Bacchiglione sotto controllo

Il Bacchiglione si è ingrossato rapidamente dopo le piogge di ieri e la paura a Vicenza. Sgomberata la località Ponta a Bovolenta. Apprensione alla Paltana a Padova. Allagamenti a Montegrotto e Battaglia

PADOVA. La situazione di pericolo di esondazioni provocata dal maltempo di ieri in Veneto è migliorata nel corso della nottata. Ma la piena del Bacchiglione sta ora investendo il Padova, in particolare è la Bassa a essere nuovamente colpita dalla paura della piena.

A Soave, nel Veronese, l'acqua è rientrata nel Tramigna che ieri è esondato. La Protezione Civile del Veneto ha emesso un aggiornamento sugli eventi meteorologici verificatisi ieri. I quantitativi di pioggia registrati sono stati indicativamente: 3040 mm sulle Dolomiti settentrionali, 50-70 mm sulle Dolomiti meridionali, 80-100 mm sulle zone Prealpine e Pedemontane con punte di 200 mm a Valpore - Seren del Grappa (Belluno), 157 mm a Col Indes (Belluno) e 135 mm a
Rifugio la Guardia a Recoaro (Vicenza).

Ecco la cronaca dal Padovano.

Ore 18.00. Un po' di apprensione alla Paltana, con la protezione civile e l'assessore alle manutenzioni Andrea Micalizzi sul posto, per il passaggio della piena del Bacchiglione. L'acqua è a circa 40 centimetri dal limite di esondazione, ma non dovrebbe, secondo le previsioni del Genio civile, aumentare. La piena dovrebbe essere smaltita dal Bacchiglione entro stanotte.

Ore 17.00. ''Questa alluvione non ha nulla a che vedere con fuoriuscite da argini rotti; bensì gli argini sono stati sormontati dall'acqua''. Lo ha spiegato il presidente del Veneto Luca Zaia al termine di una riunione tecnica in prefettura a Padova per fare il punto sulle situazioni di emergenza derivanti dal maltempo di questi giorni.

Ore 16.30. Il Centro Funzionale Decentrato della protezione civile del Veneto ha mantenuto lo stato di allarme, preallarme e attenzione sulle diverse aree del Veneto sia per il  rischio idraulico, sia per il rischio idrogeologico, almeno fino alle ore 14 di domani, venerdì 18 marzo.
Peraltro, il progressivo esaurimento delle precipitazioni determinerà la diminuzione ulteriore dei livelli idrometrici nei tratti montani e pedemontani dei corsi d'acqua. Si prevedono invece livelli idrometrici ancora in innalzamento nei tratti vallivi dei corsi d'acqua principali, in particolare lungo Livenza, Bacchiglione e Fratta - Gorzone. Permane critica la situazione della rete idrografica minore in tutta la bassa pianura.

Ore 16.00. L'acqua continua a salire a Bovolenta, anche se più lentamente. Ancora pochi centimetri e la località "Ponta", alla confluenza fra Bacchiglione e canale Cagnola, sarà allagata. L'unico residente rimasto se ne è già andato da stamattina. In municipio è in corso una riunione con tecnici e amministratori per fare il punto della situazione e valutare se adottare anche stavolta drastiche misure come la notte di Natale, quando furono sfollate 300 persone.

Ore 15.30. Anche via Ortazzo e vicolo Chiesa a Battaglia Terme sono finite sott'acqua. Alcune abitazioni sono state invase dall'acqua. FOTO

Ore 15.00.
La piena sta attraversando il Padovano e ha portato alla chiusura di alcuni ponti. Stamattina il traffico è stato stoppato sul ponte di Creole, su quello di Montegalda e sul ponte di Trambacche di Veggiano. Il livello dell'acqua è alto e sono state allagate le aree golenali, ma non ci sono abitazioni colpite. Il castello di San Martino di Cervarese è completamente lambito dall'acqua.

Ore 13.00. Anche Montegrotto è allagata, in particolare situazione difficile all'hotel Commodore, dove sono ospitato oltre 160 turisti. LE FOTO

Ore 12.00. Acqua alta a Bovolenta, il livello del Bacchiglione continua a crescere e la piena è attesa
per le 13-14. Il sindaco ha firmato l'ordinanza di sgombero della località golenale "Ponta", in centro. Delle cinque famiglie residenti, dopo l'ultima emergenza, quattro hanno trovato un'altra sistemazione e quindi oggi è stata evacuata una sola persona. Mobilitata da ieri la protezione civile.

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro