Menu

E' Evan il primo nato nel Padovano: 33 minuti dopo la mezzanotte

Il piccolo è figlio di Giorgia Carraro ed Enrico Zago di Brugine, ha voluto conquistare il record nascendo con un paio di settimane d'anticipo sul termine naturale della gravidanza

PADOVA. E' Evan Zago il primo nato del 2011 nel Padovano. Ha visto la luce 33 minuti dopo la mezzanotte all'ospedale di Piove di Sacco. Figlio di Giorgia Carraro ed Enrico Zago di Brugine, ha voluto conquistare il record nascendo con un paio di settimane d'anticipo sul termine naturale della gravidanza.

Alla Casa di cura di Abano Terme il primo vagito di Matias Dellapicca è arrivato invece alle 9,30. E' il primogenito di Sara Sambugaro, 28 anni, e Andrea, trentenne di Montemerlo di Cervarese Santa Croce.

Viene da Arquà Petrarca il primo nato dell'Usl 17 nel 2011: si chiama Thomas Simonaggio, pesa 3,380 chilogrammi per 52 centimetri di lunghezza. A dare la luce a Thomas all'ospedale di Monselice è stata mamma Martina Callegaro, impiegata di 28 anni, che porta il cognome più diffuso nel piccolo borgo medievale. Il primo vagito ha regalato il sorriso anche a papà Claudio alle 12.05.

A Camposampiero la prima nata è stata Silvia Zarpellon, alle 9.44 con parto cesareo cui è stata sottoposta la mamma, Michela Concolato originaria di Rustega. Il papà
Domenico, 42 anni, è parrucchiere ad Abbazia Pisani e residente con la famiglia a Fratte, in località Fontane Bianche.

A Cittadella il primo nato dell'anno è infine Cristian Rebellato, che ha visto la luce alle 5.06. E' figlio di Germana Grotto e di Pablo, residenti nella città murata.

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro