Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Atlantia: «Rispettata concessione»
Toninelli: «Indecente»

Ennesimo scontro tra Atlantia-Autostrade e il Governo. I cda delle due società al termine della riunione hanno informato sugli sviluppi, dando conto della lettera spedita al Ministero e confermando la linea: «Abbiamo assolto a tutti gli obblighi». Via social network le bordate del Ministero delle Infrastrutture e del vice-premier.

ROMA. A poche ore dalla nota di Autostrade arriva quella fotocopia di Atlantia. La holding controllata da Edizione-Sintonia dei Benetton afferma che il suo consiglio «è stato informato dell’avvenuta predisposizione, da parte della controllata Autostrade per l’Italia, della lettera di riscontro e relativi allegati, alla nota del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che confermano, sulla base degli elementi predisposti dalle strutture tecniche, il puntuale adempimento degli obblighi ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

ROMA. A poche ore dalla nota di Autostrade arriva quella fotocopia di Atlantia. La holding controllata da Edizione-Sintonia dei Benetton afferma che il suo consiglio «è stato informato dell’avvenuta predisposizione, da parte della controllata Autostrade per l’Italia, della lettera di riscontro e relativi allegati, alla nota del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che confermano, sulla base degli elementi predisposti dalle strutture tecniche, il puntuale adempimento degli obblighi concessori da parte della Controllata». Così la holding in un comunicato. «Il Consiglio, unitamente al Collegio Sindacale, ha in primo luogo rinnovato il proprio cordoglio per le vittime, il dolore per i feriti e la vicinanza all’intera comunità genovese ed alle Istituzioni», si legge ancora nella nota.

A queste affermazioni, pochi minuti dopo, ha risposto Danilo Toninelli, Ministro delle Infrastrutture, scegliendo alla comunicazione istituzionale i social network. «È incredibile - ha scritto su twitter il titolare delle Infrastrutture - sentir parlare Autostrade di “puntuale adempimento degli obblighi” dopo una tragedia con 43 morti, 9 feriti, centinaia di sfollati e imprese in ginocchio. Siamo all'indecenza. Rimetteremo le cose a posto e ridaremo sicurezza e servizi ai cittadini che viaggiano».

«Autostrade dice di aver fatto "un puntuale adempimento degli obblighi concessori" previsti dalla convenzione con lo Stato. Me la sono riletta tutta attentamente. Far crollare il ponte causando 43 morti non era nel contratto. Dai Benetton ci aspettiamo solo le scuse e i soldi per la ricostruzione del ponte, che non faranno loro. Per il resto consiglio ad Autostrade di tacere... Gli italiani non ne possono più delle loro dichiarazioni fuori luogo» è stata l’eco del vice-premier M5s Luigi Di Maio dal palco di Facebook.