Riabilitazione passa dall’Usl di Padova a quella della Bassa

CONSELVE. Il divorzio era nell'aria da quasi un anno, ma diventerà ufficiale solo dall'1 ottobre, quando il centro di Riabilitazione di Conselve passerà dalla gestione dell'azienda ospedaliera di...

    CONSELVE. Il divorzio era nell'aria da quasi un anno, ma diventerà ufficiale solo dall'1 ottobre, quando il centro di Riabilitazione di Conselve passerà dalla gestione dell'azienda ospedaliera di Padova a quella dell'Usl 17. L'azienda sanitaria della Bassa sarà costretta ad ampliare il proprio parco posti letto di 38 unità, mentre Padova riporterà in città quattro degenze semi-intensive. La “spartizione” è avvenuta a seguito di un accordo tra manager, Giovanni Pavesi (Usl 17) e Adriano Cestrone (azienda ospedaliera).

    In mezzo ai direttori generali, tutti i dipendenti del centro di Conselve (centro di eccellenza nella terapia dei traumatizzati, in particolare con danni neurologici): dovranno scegliere da che parte stare, se rimanere “fedeli” all'azienda ospedaliera ed essere trasferiti in un'altra struttura che fa capo a Padova, oppure cambiare Usl, passando alla 17. Alla radice della decisione di procedere con le grandi manovre, la consapevolezza da parte della Regione Veneto che all'efficacia delle cure erogate al Centro di Conselve, non corrisponde eguale efficienza: pazienti troppo lontani dall'azienda ospedaliera, gestione padovana dei letti a fronte di una logistica, di una struttura alberghiera e soprattutto assistenziale nelle mani della 17. Impossibile non dar vita a incomprensioni: ecco perchè ha avuto avvio il passaggio, che non dimentica nulla, nemmeno i mobili. Mentre i “muri” sono di proprietà dell'Usl 17 gli arredi e la strumentazione è in dote all'azienda ospedaliera: Cestrone venderà tutto a Pavesi, “cedendolo al valore residuo”.

    Nel documento che descrive l'accordo, il passaggio di proprietà viene ascritto pure alla realizzazione del nuovo ospedale di Schiavonia “che prevederà inderogabili esigenze riorganizzative all'interno dell'Usl 17”. E Conselve è il primo passo di un restyling completo dei servizi. A guadagnare dal passaggio saranno gli utenti della Bassa, che supereranno i padovani nella lista di attesa per accedere alla struttura. (fa.p.)

    12 giugno 2012
    Casa di Vita

    Benvenuta ROV, la nuova Rete Oncologica Veneta

    Altri contenuti di Cronaca

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione

    Negozi

    ilmiolibro

    Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.

     PUBBLICITÀ